.  
 
   
A.GIT.A. - Associazione degli ex giocatori d'azzardo e delle loro famiglie - Campoformido (UD)
CARITAS DIOCESANE DEL FRIULI-VENEZIA GIULIA (Concordia - Pordenone, Gorizia, Trieste, Udine)
CONSULTA NAZIONALE ANTIUSURA o.n.l.u.s. - Bari
Con il patrocinio di:
Regione Aut. Friuli-VeneziaGiulia - Provincia di Udine - Comune di Campoformido (UD) - Alea - SIP.Dip. - CoNaGGA-Progetto Salute Campoformido - Cultura Nuova
Con il sostegno di
Fondazione Cassa di Risparmio di Udine e Pordenone
 
 
LA TERAPIA DI GRUPPO NELLA DIPENDENZA DA GIOCO D'AZZARDO PRIMA, DURANTE E DOPO UN LUNGO PERCORSO TERAPEUTICO.
VALUTAZIONI DI PSICOTERAPEUTI E RIFLESSIONI DI EX GIOCATORI D'AZZARDO E LORO FAMILIARI.
III^ CONVENGO NAZIONALE
DOMENICA 12 OTTOBRE 2008 - ORE 9:00
CENTRO PLIFUNZIONALE - SALA CONSILIARE DEL COMUNE DI CAMPOFORMIDO (UD)
Segreteria organizzativa: A.GIT.A. - Campoformido (UD)
Tel. 0432-72.86.39 - email: agita@sosazzardo.it - web: www.sosazzardo.it
 
 

Un Convegno Nazionale, il terzo, che si propone di andare oltre la prevenzione, aprendo nuovi scenari ed opportunità d'intervento terapeutico per i giocatori d'azzardo e le loro famiglie. Durante i lavori verrà approfondito il tema della terapia di gruppo nello specifico ambito, che ha condotto in questi quindici  anni all'istituzione, a Campoformido, di una struttura d'intervento terapeutico che supporta attualmente dieci gruppi, frequentati da oltre un centinaio di famiglie. Le valutazioni degli psicoterapeuti e le riflessioni degli ex giocatori d'azzardo e dei loro familiari sul prima, durante e dopo il lungo percorso terapeutico - con la testimonianza, in particolare, di parte delle oltre cento persone arrivate alla conclusione della terapia - consentiranno di definirne la complessità .

 
L’esposizione  della ricerca sperimentale sull’espressione delle emozioni e la comunicazione affettiva nei giocatori d’azzardo e loro familiari,l’esperienza integrata  presso il Dipartimento delle dipendenze di Arezzo, la relazione sulle responsabilità   pubbliche nell’azzardo di massa e la presentazione della seconda edizione del  libro  ”Mi gioco la vita”  permetteranno  di riflettere più a fondo su pericolose illusioni che, rispetto all’azzardo, coinvolgono l’opinione pubblica, i giocatori e le loro famiglie.
 
Coordinatori del Convegno:
Bernardo Spazzapan
Gia' Responsbile del Dipartimento per le Dipendenze
A.s.s. nr. 2 "Isontina"
 
 
9:00
 
Saluti Inaugurali
 
 
Andrea Zuliani
Sindaco di Campoformido
Luigi Gloazzo
Direttore della Caritas Diocesana di Udine
Adriano Valvasori
Presidente di A.GIT.A
9:45
Rolando De Luca
Psicologo Psicoterapeuta
Responsabile del Centro di terapia di Campoformido (UD)
 
1993-2008: quindici anni di ipotesi, sperimentazioni, cambiamenti presso il Centro di Terapia per ex giocatori d'azzardo e loro familiari di Campoformido.
 
 
 
Vitantonio Chimienti
Psicologo, Dottore di Ricerca presso l'Universita' degli Studi di Urbino "Carlo Bo"
 
Esposizione della ricerca sperimentale:
"l'espressione delle emozioni e la comunicazioni affettiva nei giocatori d'azzardo e familiari in trattamento presso il Centro di Campoformido"
 
 
Valentina Cocci
Psicologa Psicoterapeuta Responsabile "Gruppo gioco d'azzardo e Nuove dipendenze" Ser.T. Arezzo
 
 
Mirco Gudini
Presidente dell'Associazione "Mirimettoingioco" di Arezzo
Gruppi terapeutici multifamiliari e intervento di rete. L'esperienza "integrata" del Dipartimento delle Dipendenze della ASL8 e dell'Associazione "Mirimettoingioco" di Arezzo
Maurizio Fiasco
Sociologo
Consulta Nazioanle Antiusura
Deontologia, terapia, responsabilitia' pubbliche nell'azzardo di massa.
 
 
 
13:15
 
Pranzo offerto a tutti i partecipanti, grazie alla collaborazione della “Associazione Insieme di Basaldella” per condividere le diverse esperienze ed aspettative
15:00
 
Presentazione a cura di Susanna Petri, psicologa, della seconda edizione del libro di Silvana Mazzocchi "Mi gioco la vita" edito nel 2008 da Baldini Castoldi Dalai
 
 
 
 
Testimonianze e riflessioni di famiglie che hanno concluso da anni la terapia di gruppo a Campoformido: la riappropriazione della “infelicità comune”.
Approvazioni del documento conclusivo
 
 
 
 
 
 
Giorgio Sambuco (mandolino) e Raffaele Cimarrosti (chitarra e armonica a bocca), proporranno alcuni brani dal repertorio dei classici della musica leggera.
 
 
 
 
 
 
Per partecipare al pranzo si prega di prenotare entro il 10 ottobre
Tel.: 0432-728639 - email: agita@sosazzardo.it
Il convegno e il pranzo sono gratuiti per tutti.
 
III Convengo Nazionale