.  
 
   
A.GIT.A. - Associazione degli ex giocatori d'azzardo e delle loro famiglie - Campoformido (UD)
CARITAS DIOCESANE DEL FRIULI-VENEZIA GIULIA (Concordia - Pordenone, Gorizia, Trieste, Udine)
CONSULTA NAZIONALE ANTIUSURA o.n.l.u.s. - Bari
Con il patrocinio di:
Regione Aut. Friuli-VeneziaGiulia - Provincia di Udine - Comune di Campoformido (UD) - Alea - SIP.Dip. - CoNaGGA-Progetto Salute Campoformido - Cultura Nuova
Con il sostegno di
Fondazione Cassa di Risparmio di Udine e Pordenone
 
 
LA TERAPIA DI GRUPPO NELLA DIPENDENZA DA GIOCO D'AZZARDO DOPO UN LUNGO PERCORSO TERAPEUTICO.
VALUTAZIONI DI PSICOTERAPEUTI E RIFLESSIONI DI EX GIOCATORI D'AZZARDO E LORO FAMILIARI.
IV^ CONVENGO NAZIONALE
DOMENICA 11 OTTOBRE 2009 - ORE 9:00
CENTRO POLIFUNZIONALE - SALA CONSILIARE DEL COMUNE DI CAMPOFORMIDO (UD)
Segreteria organizzativa: A.GIT.A. - Campoformido (UD)
Tel. 0432-72.86.39 - email: agita@sosazzardo.it - web: www.sosazzardo.it
 
 
 
Con un Convegno Nazionale, il quarto sul dopo terapia di diciotto organizzati sull’azzardo a Campoformido, prosegue un’esperienza fondata sulle testimonianze tratte da oltre cento persone, tra ex giocatori e loro familiari, che hanno concluso nel corso degli anni un lungo percorso tera­peutico. Storie che dimostrano come la dipendenza dall’azzardo venga a perdere completamente il significato iniziale illusorio e di rivalsa, rendendo gli ex giocatori e l’intero nucleo familiare in grado di riconoscere, capire e accettare le proprie vulnerabilità e la vita di tutti i giorni. Ciò consentirà di definire la complessità dell’esperienza di Campoformido, che ha portato sedici anni fa all’istituzione di una struttura di intervento terapeutico che supporta attualmente dieci gruppi di terapia frequentati da un cen­tinaio di famiglie. Le considerazioni degli psicoterapeuti sul dopo terapia, l’esposizione, a distanza di un anno dalla precedente, della seconda ricerca sperimentale sull’espressione delle emozioni e la comunicazione affettiva negli ex giocatori e nei loro familiari, le aspettative e i benefici riscontrati tra le persone che partecipano alla terapia di gruppo e la relazione sulle responsabilità pub­bliche nell’azzardo di massa, permetteranno di riflettere più a fondo su pericolose illusioni che rispetto all’azzardo coinvolgono l’opinione pubblica, i giocatori e le loro faniglie.
 
 
 
Bernardo Spazzapan
Coordinatore del convegno
Gia' responsabile del Dipartimento per le Dipendenze
A.S.S. n 2 "Isontina"
 
9:00
Saluti inaugurali
 
Andrea Zuliani
Sindaco di Campoformido
 
Luigi Gloazzo
Direttore della Caritas Diocesana di Udine
 
Adriano Valvasori
Presidente di A.GIT.A.
 
9:45
 
Rolando De Luca
Psicologo Psicoterapeuta
Responsabile del Centro di Terapia di Campoformido
Dopo Campoformido: l'azzardo, il gruppo, la conclusione della terapia, la vita di tutti i giorni.
 
OLTRE UN LUNGO PERCORSO TERAPEUTICO
Il dopo terapia racconato da chi ha vissuto il prima e il durante. Storie di famiglie, coppie, persone...
Al termine dei loro interventi Giorgio, Sonia, Sandro, Carla e Mara dialogheranno con i partecipanti al convegno.
 
Maurizio Fiasco
Sociologo
[Consulta Nazionale Antiusura]
 
Quando la casa brucia.
Quando lo Stato brucia la casa.
Le famiglie di fronte alle responsabilita' pubbliche nell'azzardo di massa.
 
13:15
 
Pranzo offerto a tutti i partecipanti grazie alla collaborazione della "Associazione Insieme" di Basaldella per condividere le diverse esperienze ed aspettative.
 
15:00
 
Vitantonio Chimienti
Psicologo
[Dottore di Ricerca presso l'Universita' degli Studi di Urbino "Carlo Bo"]
 
Presentazione della ricerca sperimentale:
"L'espressione delle emozioni e la comunicazione affettiva nei giocatori d'azzardo e familiari in trattamento presso il Centro di Campoformido: follow up ad un anno di terapia."
 
Lucia Tammelleo
Laureata in Psicologia
 
Illustrazione di una tesi di laurea sulle aspettative e i benefici riscontrati tra le persone che partecipano alla terapia di gruppo a Campoformido.
 
Approvazione del documento conclusivo
 
 
 
Giorgio Sambuco (mandolino) e Raffaele Cimarrosti (chitarra e armonica a bocca) proporranno alcuni brani dal repertorio dei classici della musica leggera.
 
 
 
 
 
Per partecipare al pranzo si prega di prenotare entro il 10 ottobre
Tel.: 0432-728639 - email: agita@sosazzardo.it
Il convegno e il pranzo sono gratuiti per tutti.
 
 
 
 
scarica programma (pdf)
 
Agita 2009